• Panoramica
  • Itinerario
  • Incluso
  • Escluso
  • Informazioni

Esplora con noi la capitale tedesca!!! Dalla classicità teutonica, alle architetture moderne, passando per il trauma della divisione della Guerra Fredda.

Primo giorno: ritrovo dei Sig.ri partecipanti presso il Terminal 3 dell’aeroporto di Roma Fiumicino (possibilità di prenotare il parcheggio dall’agenzia o, in alternativa, possibilità di trasferimento da Grosseto a Fiumicino sia all’andata che al ritorno). Dopo aver sbrigato le pratiche di check-in, decolleremo con volo di linea Alitalia alla volta della capitale tedesca, dove l’arrivo è previsto verso l’ora di pranzo. Inizieremo così un bellissimo tour con accompagnatore di agenzia sempre a disposizione del gruppo. Trasferimento privato in hotel 4 stelle centralissimo in Alexanderplatz, per la sistemazione nelle camere riservate. Nel primo pomeriggio, incontreremo la nostra guida turistica parlante italiano, con la quale inizieremo ad esplorare il centro storico di Berlino. Alexanderplatz è certamente una delle più celebri piazze di Berlino e di sicuro la più grande. Prende il suo nome dello zar Alessandro I, che visitò la capitale del regno di Prussia nel 1805, ed è poi divenuto uno dei cuori nevralgici del commercio berlinese. Raggiungeremo poi la Porta di Brandeburgo, vero e proprio simbolo della capitale tedesca: eretta nel XVIII secolo come emblema di pace per volere di Federico Guglielmo II di Prussia, la porta rimane nell’immaginario collettivo quando di pensa a Berlino. Privata della quadriga bronzea da Napoleone e ripresa dai prussiani nel 1814, la Porta di Brandeburgo è stata spesso tristemente immortalata alle spalle del Muro di Berlino, tanto che negli anni ‘80, l’allora sindaco della zona Ovest della città affermò che la questione tedesca sarebbe rimasta aperta fino a che la Porta di Brandeburgo fosse rimasta chiusa. Rientro in hotel. Cena e serata libera, pernottamento (accompagnatore a disposizione per organizzare cena e serata).

Secondo giorno: prima colazione in hotel. In mattinata incontreremo la nostra guida presso il nostro hotel per dirigerci in autobus a Potsdam, città storicamente famosa per il bombardamento alleato che nel 1945 la rase quasi al suolo e per la Conferenza che nello stesso anno delineò il destino della Germania nel dopoguerra. Ma Potsdam è anche caratterizzata da bellissimi scorci artistici e architettonici. Durante la visita, avremo modo di ammirare il Palazzo di Sanssouci, antica residenza del Kaiser Federico Il Grande e giustamente soprannominata la “Versailles tedesca”. Nel parco della reggia si trova anche la Chiesa della Pace, Basilica a tripla navata compone un complesso architettonico in cui la religiosità romantica del sovrano prussiano si fonde con la sua ammirazione per l'Italia. La Chiesa della Pace trova infatti il suo modello nella basilica protocristiana di San Clemente a Roma. Raggiungeremo poi Palazzo Cecilienhof, dove Churchill, Roosevelt e Stalin si riunirono nella Conferenza del 1945. Infine, avremo modo di ammirare il Palazzo di Marmo e le rovine del suo tempio greco, per poi proseguire lungo le sponde del fiume Havel. Pranzo libero in corso di escursione. Nel pomeriggio, rientreremo a Berlino, dove avremo del tempo libero a disposizione per lo shopping. Rientro in hotel. Cena e serata libera. Pernottamento in albergo (accompagnatore a disposizione per organizzare cena e serata).

Terzo giorno: prima colazione in hotel. Nella giornata odierna, ci immergeremo ancora di più nella storia della città, segnata nel passato dalla divisione, in questo caso anche fisica, dell’Europa in due blocchi contrapposti. La capitale tedesca, infatti, ha vissuto il dramma della separazione fisica tra Ovest ed Est dal 1961 al 1989, che ha segnato la vita e la storia di intere famiglie che si sono trovate sui due lati contrapposti del muro eretto per evitare che i cittadini della DDR riuscissero ad espatriare nella zona occidentale della città. Avremo quindi modo di vedere alcune delle parti del muro rimaste erette, a monito dei posteri affinché ciò che è stato non sia più. Vedremo dove era sito il check-point Charlie, forse il più famoso tra i punti di controllo berlinesi durante l’epoca della Guerra Fredda. Pranzo libero in corso di escursione. Nel pomeriggio ci recheremo quindi nel quartiere di Charlottenburg, dove ha sede l’omonimo castello, imponente costruzione di inizio XVIII secolo, edificato in stile barocco italiano. Il nome del castello, e del quartiere, deriva da Sophie Charlotte, moglie di Federico I Re di Prussia. Rientro in hotel. Cena e serata libere. Pernottamento in albergo.

Quarto giorno: prima colazione in hotel. In mattinata riprenderemo la visita del centro storico della città con la nostra guida turistica. Oggi avremo modo di ammirare anche il Palazzo del Reichstag, oggi sede del Bundestag, la camera bassa del Parlamento tedesco. Il palazzo, durante la dittatura nazista, venne dato alle fiamme a testimoniare la fine della democrazia in Germania. Pranzo libero in corso di escursione. Nel primo pomeriggio, ci imbarcheremo su un battello fluviale per una breve crociera sul fiume Sprea, da cui potremo ammirare il Bundestag, la Cancelleria federale e il Duomo cittadino. Dopo la crociera, raggiungeremo il Berliner Dom, gravemente danneggiato durante la Seconda Guerra Mondiale e poi ricostruito negli anni ’70.  Il duomo di Berlino ha una struttura a croce greca, e il suo interno è pregevolmente stuccato e decorato. L’altare maggiore è opera di Friedrich August Stuler e proviene dalla vecchia cattedrale; ai suoi lati trovano spazio due lampadari barocchi. Le vetrate del duomo di Berlino, dipinte da Anton von Werner, raffigurano la vita di Gesù dalla nascita alla morte, mentre la cupola è decorata con mosaici che raffigurano scene della Bibbia, al cui centro si trova una vetrata che raffigura la colomba dello Spirito Santo. Rientro in hotel. Cena e serata libere. Pernottamento in albergo.

Quinto giorno: prima colazione in hotel. Dopo il check-out, raggiungeremo l’aeroporto di Berlino con trasferimento privato, da dove decolleremo alla volta di Roma. Arrivo previsto nel primo pomeriggio.

La quota comprende: accompagnatore di agenzia sempre con il gruppo, volo diretto Alitalia FCO-BER a/r con un bagaglio in stiva a passeggero, visita guidata di Alexanderplatz e della Porta di Brandeburgo, escursione guidata a Potsdam, visita ai resti del Muro e al checkpoint Charlie, visita a Charlottenburg, visita al Reichstag, minicrociera sul fiume Sprea, visita del Duomo di Berlino, trasferimento in autobus da e per l’aeroporto di Berlino, trasferimento in autobus da e per Potsdam, hotel 4 stelle, quattro colazioni in albergo, IVA di legge.

La quota non comprende: le mance, i pranzi e le cene, le bevande, il trasferimento da e per Roma Fiumicino, gli ingressi ove previsti, la tassa di soggiorno se prevista, tutto quanto non sia espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Per questo viaggio, è necessaria la carta di identità in corso di validità.

L'assicurazione, ancorché facoltativa, è vivamente consigliata.

Condizioni COVID: in caso la normativa non permetta la partenza o la corretta continuazione del tour, è previsto il rimborso del 100% della quota non usufruita. Condizioni particolari/generali: E’ richiesto un anticipo pari al 30% della quota al momento dell’iscrizione e il saldo entro e non oltre il 30esimo giorno di arrivo dei partecipanti al tour.